lunedì 21 gennaio 2013

Diario di bordo_ 21.gennaio.2013

Stroncati dall'influenza
Un po' per ottimismo, un po' per il fatto di non essermi presa eccessiva cura dei miei figli rendendoli forti e reattivi, ogni volta che che ci raggiunge questo male di stagione lo vivo come se fosse una tragedia. Mi frustra. Avrei tante cose da fare invece di giacere inerme, come una massa informe e dolorante! La mente ha ancora qualche guizzo di lucidità mentre il corpo è KO...
Il piccolo è al suo terzo giorno di influenza, quindi sta un po' meglio. La grande è al suo secondo giorno e  io, che sono al primo, sto peggio di tutti. Quindi, quando riusciamo ad alzarci, passiamo le ore  accanto al fuoco aspettando che il male passi. Il lettone ha raggiunto la sua capacità massima con due puzzolini russanti e bisognosi di coccole h24.


Una scena a caso di oggi:
 - Che ore sono?
- Le sei.
- Del mattino o della sera?
- Boh.
- Hm.
(Siamo in questo stato, collettivamente)


...
Il puzzone, che la notte fa il feroce cane da guardia, di giorno se la dorme gustosamente accanto al fuoco (niente da fare, il video non me lo vuole caricare oggi Blogger).

...

Cmq, in questo stato rivendichiamo il primato nelle seguenti cose:

- produttori n. 1 di muco, di calore corporeo e di deliri febbrili
- record per bambini: ore complessive passate in silenzio, nell'inattività più totale e nella mansuetudine
- ore complessive di schiacciamenti di pisolini
- riluttanza nel mangiare e nel bere

Niente da fare: in queste cose siamo più forti noi! :)

4 commenti:

Federica Bettini ha detto...

Oh grazie! che consolazione sapere di non essere l'unica che va in crisi per una febbre! io ho finito sabato, e per fortuna ho contagiato solo una figlia che però ieri sera sembrava moribonda. Questo mi fa sentire incapace di curare, stordita dai giorni in casa, dal pensare solo a febbre muco tosse .... e tutto sembra una tragedia!!!!!!!!!!!!

Ma con la stessa velocità con la quale mi abbatto ... mi rialzo! ed oggi eccomi pimpante e di nuovo me stessa!

Forza! vitamina C, coccole ... e ATTESA PAZIENTE! :-)

IsabelC. ha detto...

Le coccole sono fondamentale per una pronta guarigione! Da noi si è anche aggirato lo spettro dell'acetone! Mi rendo conto ora di quanti grassi uso per cucinare e mi sono trovata un pò in crisi a cucinare totalmente priva!
Condividi pure,mi fa molto piacere :)
Isabel

Danda ha detto...

Fatevi forza!!! Questi saranno gli ultimi giorni di freddo intenso (si spera) e i malesseri piano piano andranno via lasciando la voglia di risveglio, di attività e gioia di vivere. Un caldo abbraccio!
Danda

Patalice ha detto...

eh beh la stagione è un po' quella che è...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...