giovedì 30 maggio 2013

Piccoli musicisti crescono

Ci sono dei giorni in cui non fanno che contendersi tutto, persino l'aria, poi ci sono di quelli in cui si uniscono sponatneamente in un progetto comune e si percepisce l'affetto che provano uno per l'altra e la volontà di condivisione e di cooperazione. In quei giorni sento proprio di essere sulla buona strada...

 

Di solito ogn'uno si esercita per conto proprio ma a volte mettono su delle piccole performance e provano a suonare insieme. Ogn'uno porta con sè il proprio bagaglio di conoscenze e il proprio gusto musicale e alla fine, sempre, nasce qualcosa di valido. Se non altro, una bella esperienza...


Continuate così, rospetti! :)


5 commenti:

IsabelC. ha detto...

Ma che bravi! L'amore per la musica va coltivata fin da piccoli...ma i miei non ne vogliono sapere, anche con il pianoforte in casa :(

PS l'abbazia è quella di Fontevivo http://www.castellidelducato.it/CastelliDelDucato/viewSingleCastle.action?typeReq=otherCastlesW&id=24

silvia-piacerediconoscerti ha detto...

Immagino la sensazione che descrivi, è troppo bello vedere l'Amore tra i figli, è tutto quello a cui aspiriamo!

Geillis ha detto...

che bello l'amore per la musica, invidio tantissimo i bambini che hanno talento e che vengono incoraggiati fin da piccoli, è una ricchezza immensa!

Annì ha detto...

meraviglia! sto pensando da tempo di far avvicinare di più anche mia figlia alla musica: hai qualche consiglio? età giusta? metodo?

enikő ha detto...

Grazie, ragazze!

Annì, io ti posso consigliare solo di farli ascoltare molta musica, possibilmente anche dal vivo. La scintilla, l'interesse deve scattare in loro. Magari proponi a loro di provare a "giocare" con uno strumento - se scatta la curiosità, la passione, il gioco è fatto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...