mercoledì 14 marzo 2012

La mostra che verrà

Alla fine, sembra che ce l'abbiamo fatta - con tutti gli smarrimenti, problemi tecnici e mancanza di tempo sembra di essere a buon punto. Grazie per i vostri suggerimenti e il vostro supporto, sono stati fondamentali.

Il percorso visuale è basato su quest'idea:  "Una realtà non ci fu data e non c'è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile."

Uno, nessuno e centomila, Luigi Pirandello, 1925


(biglietti da vista)

e la locandina (un'altra versione, non sapevo scegliere:)


Buona giornata! :)

PS. Naturalmente, chi vive nei paraggi, è invitatissimo.  :)

6 commenti:

leparoleverranno ha detto...

Quanto mi dispiace che sono lontana; adoro andare a vedere le mostre, soprattutto di fotografia.
In bocca al lupo.
Francesca

Mamma F ha detto...

non immagini quanto vorrei non trovarmi dall'altra parte dell'Italia...

singlemama ha detto...

perché perché perché non posso essere a giulianova in nessuna di quelle date? perché?

grande enikö ♥

Antonella - ATTIMI DI LETIZIA ha detto...

peccato non poter venire
da me c'è una sfida per te
http://attimidiletizia.blogspot.com/2012/03/sfida-internazionale-dei-piaceri.html
bacio

Luigi ha detto...

dove si trova Giulianova???

p.s. perdona l'ignoranza: in geografia sono sempre stato scarso!!!

enikő ha detto...

Luigi, Giulianova è una cittadina nella provincia di Teramo affacciata sul Adriatico. :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...