giovedì 17 settembre 2009

Ancora sull'autoproduzione

(giusto per abusare un pò del termine)

Nell'ambito dell'autoproduzione stiamo diventando una famiglia molto ambiziosa. E i figli più di noi: loro arrivano a dei traguardi che noi manco ci sogniamo. Una cosa è farsi da soli la cuccia per il proprio cane o dei legnetti per sferruzzare o altre cosette banali, un'altra è creare dal nulla un prodigio della tecnologia.
E dopo il "vigliogioco", ecco "la scatola della musica". Una trovata geniale a costo zero (raccattando i pezzi caduti dal banco di lavoro di papà). Il suo funzionamento è sorprendentemente semplice:

se spingi un bottoncino esce la musica brutta

se giri una manopola esce la musica bella.

Mi pare più che logico. Solo noi grandi sappiamo complicarci la vita a dovere.
E' completamente eco-friendly, non inquina, funziona in qualsiasi condizione atmosferica senza alimentazione o batterie e può essere usata in armonia da più utenti contemporaneamente.

La musica è assolutamente personalizzabile: ogn'uno ascolta la propria musica della mente ma si può anche canticchiare e vivere allegri. :)

13 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

La fantasia ci rende padroni del mondo. Con l'augurio che i tuoi figli non la perdano mai, ti auguro una buonissima giornata.

beta ha detto...

I bambini sono sorprendenti ... e allora... buona fantasia per la vita!

luby ha detto...

hai ragione, solo noi ci complichiamo la vita!
complimenti ai piccoli per il loro estro creativo.
w la fantasia dei bambini!
buona giornata

Stefania ha detto...

grazie della visita, il tuo giardino segreto è davvero bellissimo e interessante!

Io sono sempre affascinata dal fai da te e con un pupino di 6 mesi già mi sorprendo quando si diverte da pazzi con un pezzo di stoffa o un bicchiere di plastica anzichè con 1000 giochi super moderni... quindi chissà quante cose scopriremo insieme.
Ti seguirò davvero... anche l'idea dei ferri, è come scoprire l'acqua calda per me, che ci lavoro da una vita e non ci avevo mai pensato! In realtà ho in progetto di tingerli insieme alla lana e vedere cosa ne esce...

marta ha detto...

che bello leggere il tuo giardino segreto! ;-) Marta

Danda ha detto...

LOL troppo forti i tuoi bimbi!!!
Perché perdiamo quell'ingenuità e quella semplicità che abbiamo da piccoli? Basta davvero poco per essere felici e divertirsi... davvero ce ne siamo dimenticati!

Daniela B. ha detto...

Che bello "ognuno asoclta la propria musica della mente" :-)
la fantasia apre scenari,mondi,universi interi..
Daniela

Sephora ha detto...

Oggi ho letto il tuo blog per la prima volta e mi è piaciuto tantissimo. In un mondo frenetico e sempre di corsa questo è un angolo che profuma di buono, di natura, di tempo prezioso trascorso con gioia.
Vorrei tanto che i miei figli (se mai riuscirò ad averne) crescessero così...

Ikka ha detto...

Sono passata di qui per caso anche io!
Molto bello questo blog... ed è bellissima anche la scatola della musica!

A me piace davvero tanto l'idea del fare da sè e dell'autoprodurre..complimenti!:-)

vio-yersinia ha detto...

che bello che esistano ancora bambini che riescano a divertirsi con "poco"

Bleudelavande ha detto...

Adoro ammirare in che modo si manifesta la creatività dei bambini! E' sorprendente la genialità che emerge dalla loro "semplicità"
Buon fine settimana

sabrine d'aubergine ha detto...

Non so dirti che gioia mi ha dato scorrere le tue foto, e le parole. Le immagini dei tuoi bambini che sanno giocare con le mani, con la testa e con il cuore. La scatola della musica e i ferri da calza invece di videogiochi e cellulare. Sono tornata indietro di qualche anno, quando con i miei figli giocavo a cucire, a ritagliare, a ricamare, a costruire giocattoli e fare biscotti, a dipingere e a piantare semi... sono stati momenti bellissimi, esaltanti e successivamente ripagati con tanto amore e soddisfazioni. Vorrei solo che un blog come il tuo potesse essere visto dai bambini, tanti. Perché tutti i bambini avrebbero il diritto di giocare come i tuoi... con le mani, con la testa e con il cuore. Per favore continua(te). A presto

Claudia - La casa nella prateria ha detto...

Fantastico!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...