venerdì 5 giugno 2009

Trasformazione

Ho poco, pochissimo tempo da dedicare alla manualità ultimamente, ma la sera, dopo aver lavorato a scuola la mattina, rincorso e accudito rospi e cane per tutto il pomeriggio, qualche volta mi scappa qualche quadratino della nonna. Dovrei farne una novantina per realizzare una calda coperta per l'inverno. E io che lascio sempre tutto all'ultimo momento questa volta sono parecchio in anticipo e sono molto fiera di me stessa (in realtà è semplicemente capitato così, ma un pò di autocelebrazione ogni tot ci vuole :)
Il processo di trasformazione della lana ha avuto inizio in aprile, durante il nostro esilio fiorentino dove ho comprato quattro kg di lana inglese, robusta e calda, anche un pò grezza e un pò pungente. Ho passato giorni a traformare le matasse in gomitoli e io, i rospi e la lana ci siamo tenuti buona compagnia mentre quel sant'uomo di rospopapà guadagnava il pane.


Ne ho fatti una ventina finora, di questa lena dovrei finire la coperta entro la fine dell'estate.

Per chi fosse interessato, si trovano degli ottimi videotutorial su YouTube e anche delle istruzioni scritte in rete, io l'ho imparato lì. Devo avvertirvi però che potrebbe creare una certa dipendenza. Io ne sono totalmente e felicemente assuefatta. :)

11 commenti:

mammanatura ha detto...

hai visto volere è potere, sei stata bravissima!!

Perline e bottoni ha detto...

Hai anche cambiato l'header! Allora sei stata proprio catturata dai fili. Buon lavoro allora.

luby ha detto...

se continui così finisci prima di ferragosto!
grazie dei link!
e...dacci notizie del "terzo figlio"!!!
sono contenta di rivedere tue foto ricche di colori e creatività!
buon fine settimana^_^

miciobigio ha detto...

Coraggio per i quadratini perchè sembra che non finiscano mai...io ho imposto di farmi una coperta così a mia nonna, qualche anno fa:il risultato è meraviglioso ma quanto tempo ci è voluto!!Perciò non mollare!I colori che hai preso sono bellissimi, sei stata al lanifico Campolmi?!Mi sembra di riconoscere le matasse, ci vado spesso anche io...
Buon lavoro, ti auguro giornate piene di colore!Federica

Claudia ha detto...

Prima cosa..... questi quadratini sono meravigliosi!
Sono andata a sbirciare nel sito che hai consigliato... e devo dirti la verità... non ho mai preso in mano un uncinetto... ma mi è venuta una gran voglia di farlo!!!!!
Presto lo farò....
Bacini

ZuccheroFilato ha detto...

Brava!! E' un vero piacere anche la preparazione della lana!Scometto che diventerà la vostra coperta preferita!
Ciao,Aniko

Claudia - La casa nella prateria ha detto...

I quadratini sono in cima alla mia lista delle cose da fare... al più presto. I tuoi sono bellissimi. Brava!

Amelia ha detto...

sono bellissimi!!! e si un pò di autocelebrazione ogni tanto ci vuole, ci son caduta anche io ;-))) e assolutamente danno assuefazione io ho l'esagonite, ma la geometria uncinettosa mi piace e mi rimette in pace con il mondo e il giocare con i colori mi fa tornare piccina buon fine settimana!!

Lo ha detto...

io vorrei tanto fare un golfino a quadratini per la gnoma...ma è davvero tutto fermo....la mia manualità ....un bacione

Melissa Goodsell ha detto...

oh gosh, this is looking so incredibly beautiful! I adore the colours.

Tzugumi ha detto...

Confermo, i granny's squares creano una pericolosissima dipendenza! Io li ho imparati attraverso mia nonna che sfornava almeno un paio di caldissime coperte all'anno, ma recentemente mi sono appassionata anche ai lavori di Attic24, splendidi e originali.
In attesa di vedere la tua creazione finita...buona domenica :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...