mercoledì 18 marzo 2009

Esperimenti domestici

Un piccolo progetto per rendere i bambini consapevoli dei "meccanismi" della natura. Fonte: AAM Terra Nuova di febbraio.


Per far comprendere ai bambini più piccoli in modo diretto e semplice il processo meraviglioso della germinazione si può fare un piccolo esperimento con quattro contenitori di plastica o vetro (si possono riciclare per esempio i vasetti di yoghurt per chi non lo autoproduce), con un pò di terra o terriccio e un pò di semi (di miglio o mais o lenticchie).


Si riempiono tutte e quattro contenitori di terra ma mentre il primo contenitore riceverà regolarmente acqua e luce, il secondo vasetto non avrà luce (si può coprire con un tovagliolo di stoffa), il terzo vasetto non riceverà acqua e il quarto non avrà aria (si può coprire con la pellicola trasparente).


A questo punto non ci resta che aspettare (e intanto imparare i ritmi della natura che non vanno forzati) ed osservare. Solo nel primo vasetto sarà germinata una bella piantina e di conseguenza sarà semplice giungere alla conclusione che per dar modo a tutte le specie vegetali di esprimersi e fiorire è necessaria la partecipazione di tutte e quattro elementi: terra, fuoco (cioè la luce del sole), aria e acqua. Se anche solo uno di questi elementi viene a mancare la vitalità del seme viene compromessa.

Beh, almeno in teoria. Le nostre dovevano essere delle lenticchie magiche perchè sono germogliate comunque, anche in presenza di carenze fondamentali.


Io ho concluso che la potenza della natura è incommensurabile.
I rospi hanno concluso che la fatine dei fiori hanno provveduto ad annaffiare i semini e curarli nella nostra assenza.
La loro teoria mi sta bene e tutto è bene quel che finisce bene. :)


15 commenti:

The Indie Handmade Show ha detto...

Esperimento utilissimo!
E intervento delle Fatine provvidenziale! ;)

Rosi Jò ha detto...

L'esperimento è molto interessante e assomiglia molto a quello che facciamo a scuola.
Da qualche tempo ti volevo fare i complimenti per la scelta di vita che hai intrapreso.
Io ci credo molto e in parte (non ho la campagna che mi permette l'autosufficienza) seguo gli stessi principi. L'ho fatto con le mie figlie e, per quello che posso, lo insegno a scuola. A questo proposito, mi piaceva farti vedere il progetto di educazione ambientale fatto l'anno scorso con i bambini di 5 anni.
Vedo come posso organizzarmi.
E infine, le faitine sono tue creazioni?
Bellissime!!!
Ciao xxx Rosi

Lo ha detto...

ma un esperimento con l'aiuto delle fatine è meraviglioso...degno di una casa magica....ovviamente hanno ragione i rospi, lo sai vero? ;)

ladybug-zen ha detto...

what a lovely blog you've got. i love the photos of your daily life and immediate surroundings. so pretty.

donnaraita ha detto...

Ma ti pare che la fatina dei fiori potesse abbandonare quei piccoli semi????? Eh no eh..... Vedi loro trovano sempre una risposta sono geniali....
ciao Rita

cassandrina ha detto...

La loro teoria spiega una cosa importante, ognuno trova la risposta di cui ha bisogno per sentirsi rassicurato e tranquillo.
Anche quello è un bisogno primordiale, una necessità....sapere che tutto è a posto, che tutto fila liscio,che indietro non è rimasto nessuno.
Io a 42 anni queste favole ancora me le racconto, anche io ne ho bisogno.
Mi piace il tuo esperimento, mi piace il tuo modo di far vedere le cose ai tuoi figli, mi piace da pazzi vedere quanto credi alle cose che fai, quanto ti dedichi al progetto, quanta luce dai alla tua idea.
Hai un'energia e una "pulizia" di pensiero che è per me fantastica.

Un salutone


Fabiana

Claudia ha detto...

Sagge fatine che si sono date da fare....
Ma più saggi i rospi che hanno trovato la conclusione al vostro esperimento quasi fallito!!!
Bacione grande

mammafelice ha detto...

Ora non rimane che piantare le lenticchie! :P

beba ha detto...

Quando vedo che alcune famiglie come la tua fanno una determinata scelta e si avvicinano alla natura vengo presa dall'impeto di mollare tutto e fuggire via e garantire ai miei figli una crescita diversa.
Le fatine le hai fatte tu? sono carinissime!

Vera ha detto...

Che tenerezza! :)

Certain Creatures ha detto...

che esperimento carino :).. poi che dire delle foto! magiche!

a presto

Francesca

Lisa ha detto...

So incredibly beautiful!

Ruth ha detto...

Wow, such beautiful photography you have here. And I love the sweet little felted things. I want some in my life! Did you make them? ciao.

enikő ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
enikő ha detto...

Ah, scusate! Mi avete chiesto se le fatine erano opera mia e mi sono scordata di rispondervi. No, purtroppo non lo sono. Sono state comprate (per quanto suoni male :)

Thanks a lot, Ruth. Well, I didn't make those fairies, I wish I did. :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...