sabato 14 dicembre 2013

Orsetto Olmo

Vi presento Olmo, un orsetto nato per mia volontà da donare a mio figlio a Natale.


Mi è sempre piaciuto fare dei giocattoli a mano per i miei figli, come la cucinetta giocattolo oppure il cibo di feltro. O ancora il cibo e le stoviglie per la casa delle bambole in pasta di sale o bambole o tanti altri giocattoli che non ho neppure condiviso sul blog. Questa volta volevo regalare un orsetto tenero e simpatico a questo figlio che sta crescendo così in fretta da non stargli più dietro. Credo che questa sia una delle ultime occasioni in cui potergli regalare un orsetto e che lui sia ancora felice di riceverlo (tenendolo segreto ai suoi amici, naturalmente).
Quindi eccolo qui, imperfetto e un po' storto ma simpatico e tenero, già a suo agio in casa nostra.




Farò un breve tutorial per quelle mamme che vorrebbero regalare un orsetto simile ai propri bimbi in quest'atmosfera di attesa e di festa.

Cartamodello da scaricare qui.




Qualche dritta per la realizzazione:

LA TESTA
Occorrenti:
Per la testa usare due cerchi di feltro bianco per gli occhi, un pezzo di feltro chiaro per il musetto, 2 pezzi di feltro marrone per la testa, 4 pezzi di stoffa per le orecchie (meglio se dello stesso tessuto del corpo) e filo nero.
Io al posto del feltro marrone ho usato un vecchio maglione infeltrito accidentalmente quindi questa è stata anche un'operazione di riciclo creativo.

Le orecchie:

(questo passaggio non ve lo spiego, le foto sono abbastanza esplicative, credo)
(avvertenza: da non notare il cucito storto e incerto fatto da me :)

La testa: cucire gli occhi e il musetto con del filo nero. Posizionare le due orecchie all'interno del feltro marrone (messe faccia a faccia)  (come nella foto sotto), cucire intorno al bordo lasciando uno spazio non cucito di circa 2 cm in corrispondenza del collo. Poi rigirare la stoffa e riempire la testa di lana. Ed è fatta!


IL CORPO
Occorrenti: della stoffa a piacere per il corpo e del feltro marrone per le 'mani' e 'gambe'. Si cuciono le zampe e si riempiono di lana, poi si posizionano tra le due stoffe che costituiscono il corpo dell'orsetto (faccia a faccia, come abbiamo fatto con le orecchie). Si fa questa specie di panino ripieno poi si cuce lungo il bordo lasciando uno spazio (al collo) per poter rigirare la stoffa una volta finito di cucire. Si riempie il corpo di lana poi si fissa la testa al collo con dei punti.


Spero di essere stata abbastanza chiara. Comunque se avete domande o dubbi sono a vostra disposizione.

9 commenti:

miss suisse ha detto...

Olmo è stupendissimooooo! Brava! Non vedo l'ora di aver un po' di tempo per cimentarmi in progetti simil! Ciao, Vale

Strega Northia ha detto...

che bello!!!
perchè non vieni a parteciparci al mio link party natalizio?

http://sussurropagano.blogspot.it/2013/12/sussurra-il-tuo-natale-nuovo-link-party.html

ti aspetto

Gloria ha detto...

Che carino!

ILE-PensoInventoCreo ha detto...

Hai fatto delle spiegazioni così chiare che potrei riuscire a farlo anche io!!! grazie

Barby1975 ha detto...

Che bello è dolcissimo questo orsetto, anche io adoro i giochi fatti a mano .

Rose Mel ha detto...

Che bellezza ^-^

nora ha detto...

Che tenero!!!
Pensa che volevo cucire una bambola come quelle fatte da te alla mia piccolina... ora sono indecisa: bambola o orsetto?
Che bello avere questi dubbi :D

luby ha detto...

Si vede giá che si é ambientato bene in casa :)
É carinissimo!!!
Ps devo comperarmi una macchina da cucire al più presto!

Simona Cipollari ha detto...

L'idea di "fare"i giochi ai propri figli e' così romantica .. Oggetti Unici preziosi amorevoli ! Quello che esce dalle tue mani poi è sempre stupendo!! Complimenti ancora ! Simo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...