venerdì 12 novembre 2010

Gnocchi di zucca e altre cose zuccose

[ post-halloween ]

[controllo della qualità]

Come per l'arancia della quale non butto via niente, allo stesso modo cerco di utilizzare tutto della zucca: la polpa, i semi, persino la buccia, che tagliata a pezzi, do in pasto ai vermoni della nostra compostiera - che ringraziano. :)


Ispirazione:


Il quaderno delle zucche
- le ricette della tradizione -
Kellermann Editore


Preparazione base: per smaltire la polpa di una zucca di notevoli dimensioni, come di ogni zucca che si rispetti, ho preparato dei vasetti di purea di zucca da utilizzare durante l'inverno in piatti come minestre, risotti, dolci, ecc. Il procedimento è semplicissimo: la zucca tagliata a tocchetti va cotta al vapore quindi ridotta in purea e messa in vasi. Io, per pigrizia, ho scelto di congelarla direttamente nei vasi, ma con un pò di buona volontà si può conservare facendo bollire i vasi a bagnomaria.

i maschi di casa con le mani in pasta - sono sufficientemente emancipati da non lasciarsi sottomettere da una femmina tuttofare (non che io lo sia :)

La ricetta
Ingredienti: 1 kg di purea di zucca bollente, 250 gr. circa di farina, 1 tuorlo, sale
(io ci ho messo più farina, perdipiù integrale, dipende da che consistenza volete ottenere)

Preparazione: versare la purea bollente sopra la farina e impastare. Unire il tuorlo e il sale. Lavorare l'impasto fino a quando sarà diventato omogeneo, formare quindi dei "grissini" del diametro ci circa 1 cm, arrotolando pezzi di pasta sul tavolo infarinato. Ritagliare gli gnocchi e rotolarli nella farina. Lessarli immediatamente perchè sono molto teneri (di norma, i nostri erano più duretti) e tendono ad appiccicarsi.


Li abbiamo conditi con burro e salvia. Ottimi! Ha apprezzato pure Snoopy...

Nota: siccome abbiamo impastato una dose eccessiva, la massa rimanente l'ho trasformata in pane con l'aggiunta di lievito di birra (o pasta madre), olio e sale. E' buonissimo appena sfornato con formaggio e noci.

14 commenti:

nora ha detto...

Gnam! Vien voglia di fare scorpacciate di zucca! Grazie :-)

Lipodresch ha detto...

Hú nagyon guszta és gyönyörűek a fotók!

BU ha detto...

Che delizia! Quel libro è stupendo e come sempre le tue foto mettono voglia di correre a casa e fare, non importa cosa di preciso, ma darsi da fare...ti adoro!

sabrina ha detto...

ero proprio alla ricerca di qualcosa di fantastico da fare oggi....ent

FrancescaV ha detto...

che belle le tue immagini, e i barattolini di purea di zucca sono perfetti per della zucca che ho in frigo.

luby ha detto...

ma dai!!!!
che bello!!!
e chi ci aveva mai pensato a ridurla in purea per altri usi surgelando barattolini!
e poi definisci "disarmante" la preparazione dei miei peperoni ;^)!
credo proprio che ad entrambe piaccia la praticità ed il sapore netto dei cibi :)
ma quel libricino che attira come il miele...dove lo hai preso???

Bleudelavande ha detto...

Mmmm, nonostante non ami particolarmente la zucca ,sei riuscita a farmi venire l'acquolina in bocca con il tuo meraviglioso post!
Buon fine settimana.

polepole ha detto...

E non ci avevo mai pensato nemmeno io!
E allora, mentre ordino la zucca al mio fidato contadino... vado anche a vedere se trovo quel tuo bel libricino... grazie dei suggerimenti!
polepole

enikő ha detto...

Nora: anche a me ha fatto questo effetto prima... non ti resta che impastare un pò di gnocchi. :) Grazie!

Marcsi, örülök, hogy látlak! Hogy vagytok? :)

Annarita, SMACK!!! :)

Sabrina, mi fa piacere se ti è stata d'ispirazione... e mi fa piacere vederti qui. :)

Francesca, grazie! :)

Luby, grazie! Il libro l'ho comrato in una libreria di Firenze, secondo me potresti trovarlo anche in rete. Un abbraccio. :)

Irene, grazie! A te buon viaggio... :)

luby ha detto...

eniko*una risposta "chimica" per te sul mio post...per specificarti un tuo dubbio...

ps.vado a caccia nelle librerie ora ciaooooooo e grazie

AMSimo ha detto...

Ciao,
ti segnalo un evento che si svolgerà in Abruzzo. Ristoratori, pasticceri e produttori si sono uniti per formare un circuito d'accoglienza che favorisca il turismo ed i prodotti locali.

http://lastinthekitchen.blogspot.com/2010/11/qualita-abruzzo-unassociazione-che-da.html

a presto, ciao

Fico e Uva ha detto...

Mi frullano per la mente da un pó questi gnocchi alla zucca... Trarrò ispirazione da te!

UnaZebrApois ha detto...

che foto e che piatti!!!Mi piace un sacco l'idea della purea di zucca!!!Very good!E gli gnocchi e il pane, ovviamente, non sono da meno!!!

Ilaria ha detto...

Ho una zucca che mi aspetta in cucina da qualche giorno, ma forse aspettava questo post! E gnocchi siano!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...