sabato 10 aprile 2010

La felicità è... [A boldogságról]

Io sono una collezionista. Ho collezionato di tutto: francobolli, libri autografati, biglietti di treno e di aereo, biglietti d'ingresso a mostre, concerti, spettacoli. Ho collezionato cartoline e lettere, disegni e piccoli orpelli. E sassi e conchiglie e fiori pressati...
Ora, nonostante le cose non vadano come vorrei ma in fondo sono felice lo stesso, ho deciso di collezionare dei momenti di gioia: piccoli e, a volte, apparentemente insignificanti. Si tratta di riconoscerli, di individuarli, di collezionarli e cercare di riviverli.

Io credo che la felicità vera non è il raggiungimento di grandi obiettivi ma è la somma di piccoli momenti di gioia quotidiani, di piccoli slanci positivi verso la vita. Sono convinta che mettendo insieme tutte queste piccolezze si potrà vedere il mondo in una luce diversa e decisamente più positiva. Anche perchè la maggior parte della gente vive felice senza saperlo, senza rendersi conto della fortuna che ha. Ho letto una frase di Maurice Maeterlink che mi ha fatto riflettere: Abbiamo soltanto la felicità che siamo in grado di capire. Credo che, alla fine, circostanze permettendo, basta un pò di spirito positivo e un pò di consapevolezza per essere felici. Per Aristotele la felicità rappresenta la condizione naturale che l'uomo può raggiungere con la ragione, mentre per Schopenhauer, l'eterno pessimista, la vita è solo dolore ed è inutile sperare di non soffrire perchè si desidera sempre ciò che non si ha. Non posso che dissentire e accostare la mia visione semplice (e, se vogliamo, semplicistica) della vita a quella di Carmen Sylva, conosciuta come Elisabetta di Wied, regina di Romania:

La felicità non va cercata nel cielo sempre sereno,
ma nelle piccole cose con le quali costruiamo la vita.

Per voi cos'è la felicità? Cosa rende felici voi e, di conseguenza, quelli che vi circondano?
Ho pensato di istituire un piccolo rituale del sabato, quando ci si rilassa un pò dalle fatiche della settimana e si ha un pò di tempo per ripensare alle nostre azioni, per tirare le somme e individuare i momenti che ci hanno resi felici. Io lo farò e condividerò con voi questi momenti.

---
In ungherese
Magyarul is röviden:
A boldogságról elmélkedtem és arra jutottam, hogy a boldogság igazából apró, néha alig észrevehető apró örömök gyűjteménye. Van úgy, hogy az ember folyamatosan boldog, csak éppen nem tud róla. Arra vállalkoztam, hogy ezeket az apró örömöket összegyűjtöm, nevet adok nekik, rajtuk keresztül csakazértis rózsaszínnek fogom látni a világot.
Lehetne akár egy kollektív örömgyűjteményt is összehozni, bár az efféle élmény szubjektív és egyénhez kötött, akkor is inspirál, mosolyt csal az ember arcára, pozitív érzéseket kelt.
Ha szívesen csatlakoztok, örömmel várlak minden szombaton. :)

I miei momenti felici della settimana:

assistere giornalmente alla rinascita e alla generosa esplosione di vitalità della natura

rotolarsi nell'erba

prenderci cura dei nostri cuccioli d'albero piantati l'anno scorso

---
Si accettano adesioni a questa iniziativa. Potete fare un piccolo post nel vostro blog e inserire il link qui sotto.



Vi auguro un sereno fine settimana. :)




34 commenti:

Lilly ha detto...

Favolosa la tua idea di collezzionare i momenti di gioia. Anche io, in passato, sono stata una buona collezzionista e ora, con sempre meno spazio per riporre le cose, con sempre più anni nella groppa e con meno voglia di starci dietro, apprezzo il collezzionare gioia. Grazie per questa iniziativa, ti posso dire che sono tante le cose che mi rendono felice, una tra le tante, che mi viene in mente ora è il sole del mattino che illumina ancora di sbieco l'erba, le foglie e il mio viso, quell'aria freschettina e il profumo del bucato appena lavato.

Di Cuore ha detto...

Si piccole cose, momenti, ma anche e soprattutto una maggiore serenità!

Giuliana

Daniela B. ha detto...

Cucinare i biscotti con le nuove formine di animali dell'Ikea..
ricevere una bella notizia da una cara amica..
una passeggiata sotto il sole..
i sogni di un viaggio da fare in estate..
ricevere in consegna matassine di filo da ricamo da una nonnina che non li usa più..
tagliarsi i capelli corti corti :-)
la mia piccola raccolta della settimana!

Ilaria ha detto...

Ciao Eniko,
ho visto che anche tu partecipi a (this moment). Mi sembra un'idea carina questo rituale del sabato, e anch'io ho bisogno di ricordarmi la felicità dei piccoli momenti. quindi aderisco! da stasera, che ora il mio mouse ha bisogno di batterie nuove e non funziona molto bene.
intanto a presto,
Ilaria

Maria ha detto...

Che splendida idea! Credo proprio che unirò a te..
Intanto ti dico alcune piccole cose che mi rendono felice: accarezzare il mio gatto morbidone, chiudere gli occhi e lasciarmi baciare dal sole di primavera, svegliarmi la domenica mattina e fare colazione con un dolce fatto in casa...

Perline e bottoni ha detto...

Il mio segreto è di sapermi accontentare e di guardare a chi sta peggio di me per sentirmi una regina. Così come procedere per micro passi o guardare solo fino al proprio naso. Tutto cambia prospettiva. Buonissima domenica.

graz ha detto...

Bellissima idea!!! ed hai ragione da vendere, si ha davvero solo la felicità che si può capire ... come una giornata inaspettatamente bella in montagna, vedere le tue cane correre ed 'sentire' la loro felicità, un panino al sole in mezzo alla neve ...

La mia 'Felicità è ...' di oggi

/graz

eszterda ha detto...

Köszönöm!!!

MammaNatura ha detto...

Anche io voglio partecipare e collezionare "Il momento" perfetto...e ricordarlo così..bella idea...
A me fa felice la mia famiglia e il sabato passato, con un'altra famiglia (metà svizzera, metà italiana), a mangiare gelato, ridere e guardare i nostri piccoli uomini giocare!!

federica ha detto...

La felicità è godere di doni quotidiani: della famiglia, di tutta l'amicizia e le relazioni interno a me, dei momenti di silenzio, della vita che ogni giorno mi viene donata.
Invece non non sono mai riuscita a collezionare nulla: "la ricchezza della vita è fatta di ricordi dimenticati" (Pavese), e nei "ricordi" sento sia i momenti sia le cose ..
Il tuo blog è sempre una finestra di aria fresca!

annanico2010 ha detto...

la felicità per me si riassume in una frase di Mario Rigoni Stern: essere soddisfatti ogni giorno di aver fatto bene e con amore un lavoro, qualsiasi lavoro, anche apparentemente il più insignificante.

Szentpyr ha detto...

Óóó, hogy én ennek mennyire örülök!

(azért még kikívánkozik belőlem, hogy a képeid, számomra eddig is pont ilyen apró boldogság szilánkok voltak!)

Anonimo ha detto...

A voglia piccoli momenti di gioia quotidiana quando non lavori e non sai come fare a pagare le bollette, tu cosa mi consigli? luna nera senza casa con un figlio.

enikő ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
enikő ha detto...

Cara luna nera, credimi, capita anche a me di non arrivare alla fine del mese e intanto la bolletta mi scade. Io lavoro a progetto e mi capita spesso di stare mesi e mesi senza lavoro. E mi capita di avere la casa inagibile per il terremoto. E ho anche due figli e un cane. Ma nonostante le difficoltà riesco a gioire, ma gioire veramente, dei primi raggi di sole in primavera, dei momenti di silenzio intorno a me, di una tazza di caffè presa in tranquilla solitudine o in'allegra compagnia, delle risate dei bimbi e delle stupidaggini che si dicono e tante cosine così. Certo che a volte è difficile non farsi prendere dallo sconforto ma ci si può provare.

Feketeribizli ha detto...

Kedves Enikő, ezt én most nagyon köszönöm!
És hogy lefordítottad... így sosem tudnám lefordítani magamnak... de most ez kellett nekem.
Igen, a képeid is erről szólnak nekem mindig, ezért nézegetem őket annyit!!

ZuccheroFilato ha detto...

Eniko, fantastico questo post, voglio si partecipare e dividere con te, con gli altri i miei momenti di gioia..oggi domenica
ma sabato prossimo non mancherò!
Un abbraccio,
Aniko
U.i. Sei fantastica come solito!

Stefania ha detto...

Il sottotitolo del mio blog è "la felicità sta in una mano" ... lo credo vero...la felicità è una goccia di essenza di verità . Ci fa felici il vero. Sono felice quando ciò che vivo corrisponde con ciò che amo. Per me i momenti di maggiore felicità sono nella natura , a contatto con gli animali e i miei cuccioli e nella musica , oltre , chiaramente ai momenti in cui mi esprimo nella mia arte... ti abbraccio

betti ha detto...

Szia Enikő!
De jó, hogy magyarul is olvashattalak!
Régi vendég vagyok már itt, mert képeid mindig elvarázsolnak.
Köszönet értük!
Betti

Annás ha detto...

Számomra eddig is erről szólt a blogod :)

kosenrufu mama ha detto...

partecipo, partecipo, piccole gioie e felicità, bello da condividere ma anche da colgiere nella prorpia vita. un abbraccio

leucosia ha detto...

partecipo volentier anch'io!
leucosia

enikő ha detto...

Vi aspetto! :)

Laura ha detto...

Partecipo anch'io con piacere!

cristina ha detto...

Sono tante le piccole cose che mi rendono felice!!!
...oggi per esempio mi viene in mente:

ricontattare in maniera fisica la natura e la sua incredibile energia, entrarci dentro, fondersi con lei...

usare i 5 sensi come cerchi, o meglio, come sfere a tutto tondo e così relazionarsi agli altri, persone, animali, cose...

Ho un assoluto bisogno di muovermi molto e di stare in mezzo alla natura siiii!!!

La natura è il mio respiro e il rapporto umano è lo slancio vitale che apre il cuore!

ciao enikò...felice weekend!

anna the nice ha detto...

Condivido con te il concetto di felicità...
Da sempre scrivo dei miei momenti di serenità e della consapevolezza che mi bastano e avanzano le cose che ho e non desidero quello che non ho.
PUNTO.
Formula semplice, magari tutti la facessero propria, vedremmo meno musi e malumori in giro.
Per questo ho deciso di condividere questa iniziativa e ti parlerò di un mio momento di felicità.
Anna

polepole ha detto...

... sai che ho appena programmato un post che parla proprio di questo?
E’ incredibile quanta felicità non scritta e non detta ci sia nell’aria in questo periodo... e allora parliamone e fotografiamola, che ne vale sempre la pena! ;-))
Quasi quasi modifico il post e parlo anche di te, che dici?
un saluto, polepole

Fastidiosa ha detto...

Siii che bella iniziativa, partecipo anche io! Sono certa che farà bene!
L.

Fata Sabrina ha detto...

Mi sei molto simpatica!
Le tue foto sono meravigliose, questo l'ho visto da sempre...ma oggi ho letto con "attenzione" i tuoi post...ed ho apprezzato "tutto" ancora di più !
Mi hai dato serenità
=)
ciao

Laboratorio Delle Fate

pulciniballerini ha detto...

anche io penso che la felicità sia in piccoli attimi del quotidiano....credo ke non sia una vetta ma un percorso.ciao

trilly ha detto...

non so come ringraziarti...mi ha fatto un gran bene questa cosa...ne avevo prorpio bisogno...io sono Manuela, ti ho conosciuta grazie a Chiara di "nella mia soffitta" e questo è il mio post...ciao! :D http://unorigami.blog.excite.it/permalink/510716

Lipodresch ha detto...

Nekem már az is nagy öröm morzsa, hogy magyarul is írtál!

Hasonlón amúgy én is gondolkodtam... csak én a köztünk élő angyalokat szerettem volna összegyűjteni. Azokról az emberekről írni akik csodát visznek a többi ember életébe! :)

Eli ha detto...

...vorrei partecipare ankio!
Grazie per la BELLISSIMA IDEA! ;-D

Dik ha detto...

Ciao Eniko,
ho trovato questo post grazie ad un giro allucinante tra blog, che come un albero genealogico mi hanno riportato passo passo al tuo post iniziale.
In questo periodo di grandi cambiamenti, di confusione e di sofferenza, trovo la tua idea molto interessante ed utile, e penso che mi ci dedicherò anche io.

GRAZIE!!!! ^__^

Andrea

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...